Sistemi di propulsione

P120 C Motor

Avio sviluppa il motore a propellente solido P120 C (Common), lavorando in sinergia con Ariane Group. Il nuovo gruppo motopropulsore deriva dal primo stadio del razzo Vega, il P80. Come il suo predecessore, la struttura è fatta in fibra di carbonio, che è costruita da lamiere epossidiche pre-impregnate attraverso l’avvolgimento di filamenti e il deposito automatico del tessuto. Avrà la capacità di contenere 141 tonnellate di propellente solido.

Il motore P120 C sarà sia il primo stadio del razzo Vega C sia il booster a propellente solido del futuro Ariane 6.

Motori a Propellente Solido

P230 PER ARIANE 5

Avio ha una quota importante nella produzione dei motori a propellente solido del lanciatore Ariane 5, che trasportano 240 tonnellate di propellente ciascuno. I due booster di Ariane 5 forniscono il 90 percento della spinta al lanciatore al decollo per 130 secondi. Attualmente, sono i motori a razzo a propellente solido più potenti al mondo. Entrambi i booster si separano dal corpo principale del lanciatore ad un'altezza di 60 chilometri.

Il singolo booster ha tre segmenti: S1, S2 e S3, costruiti separatamente e integrati da Avio in Guyana francese, dove vengono completati con l’accenditore e l’ugello.

 

Turbopompe per motori a propellente liquido

Turbopompe

Le turbopompe sono uno dei componenti principali nei motori a propellente liquido per uso aerospaziale. Queste macchine hanno notevoli prestazioni poiché sono progettate per alimentare la camera di combustione con propellenti provenienti da serbatoi pressurizzati a centinaia di atmosfere.

Hanno un'enorme densità di potenza (come 6500 HP in una massa di 250 chilogrammi), sono esposte ad ambienti estremi (temperature che spaziano dal criogenico a oltre 1000 °C), sopportano liquidi altamente aggressivi come l'ossigeno liquido e lavorano ad altissime velocità di rotazione.

Avio è responsabile della produzione della turbopompa ad ossigeno liquido per il motore Vulcain 2 e del nuovo motore a propellente liquido VINCI.

Scopri di più

Sistemi di propulsione

Il missile per la difesa aerea CAMM-ER

Il programma missilistico CAMM-ER conferisce ad Avio, sotto contratto di MBDA, il ruolo di progettazione, sviluppo e qualifica del motore a propellente solido del missile.

Il CAMM-ER (Common Anti-air Modular Missile – Extended Range) appartiene alla famiglia dei sistemi di missile terra-aria CAMM. È capace di fornire una protezione completa contro ogni tipo di minaccia aerea. Il CAMM-ER è la soluzione comune per diverse piattaforme, affidandosi a componenti comuni per creare un sistema d’arma modulare che offre una reale capacità ognitempo e riduzione dei costi derivanti dal condividere gli arsenali di missili tra l’Aeronautica, la Marina e l’Esercito. 

Questo missile terra-aria di nuova generazione offre un ampio raggio operativo grazie al nuovo sistema di potenziamento della propulsione sviluppato da Avio.

Sistemi di propulsione

Il missile per la difesa aerea ASTER 30

L’Aster 30 è un sistema missilistico avanzato supersonico a due stadi per la difesa di teatro contro attacchi aerei e missilistici. Il ruolo di Avio nel programma, affidato a MBDA, è stato di progettare, sviluppate, testare e produrre i seguenti componenti del sistema: propellente, accenditore, rivestimento del motore, alette, ugello e il sistema di controllo vettoriale della spinta (TVC). Avio ha anche sviluppato la protezione termica e il propellente solido segmentato per il secondo stadio del missile Aster.

Il primo stadio dell’Aster 30, interamente progettato e prodotto da Avio negli stabilimenti di Colleferro (provincia di Roma), è considerato uno degli attuali motori a propellente solido più potenti e tecnologicamente avanzati. Ha un rivestimento rafforzato di filamenti avvolti, fatto da fibra epossidica di carbonio pre-impregnata e inserti di titanio.