Messi in orbita un satellite indiano e uno coreano

 

Ariane 5 ha portato a termine con successo la sua sesta missione del 2018 posizionando in orbita due satelliti: GSAT-11 e GEO-KOMPSAT-2A.

Avio partecipa al lanciatore Ariane 5 con i motori a propulsione solida e la turbopompa ad ossigeno liquido.

GSAT-11 è un satellite per telecomunicazioni progettato e realizzato dall’ISRO (Indian Space Research Organization).

Il satellite GEO-KOMPSAT-2A fa parte del programma nazionale del governo coreano, GEO-KOMPSAT-2, per lo sviluppo di due satelliti geostazionari ad uso civile. Il satellite appena messo in orbita da Arianespace verrà utilizzato per il monitoraggio meteorologico e ambientale.

L’Amministratore Delegato di Avio, Giulio Ranzo, ha commento: “Il 2018 è stato un anno ricco di soddisfazioni grazie ai sei voli di Ariane 5 e ai due di Vega. Possiamo guardare al futuro con ottimismo,  ci aspetta un 2019 ricco di eventi. Tra i più rilevanti  il primo volo del nuovo dispenser per satelliti SSMS e, nella seconda metà dell’anno, il volo inaugurale di Vega C”.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi