L’istituto spaziale coreano si affida al lanciatore europeo di nuova generazione

Vega C porterà in orbita il satellite per l’osservazione della terra Kompsat-7 del Korea Aerospace Research Institute (KARI). La missione sarà effettuata dal centro spaziale di Kourou, in Guyana francese, a partire dal dicembre 2021.

Il contratto di lancio è stato siglato da Arianespace, la società francese che si occupa della commercializzazione del lanciatore, e da Lim Cheol-Ho, presidente del KARI.

Vega C è il lanciatore di nuova generazione progettato, sviluppato e realizzato da Avio negli stabilimenti di Colleferro (Roma). Rispetto all’attuale Vega, il nuovo lanciatore consentirà di offrire prestazioni migliori ad un prezzo competitivo grazie alle nuove tecnologie implementate anche sui nuovi motori P120 e Zefiro 40.

L’AD di Avio, Giulio Ranzo ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti di questo nuovo contratto. E’ un’ulteriore conferma della fiducia che il nuovo lanciatore europeo Vega C sta riscontrando nei clienti a livello internazionale“.

Il lancio inaugurale di Vega C è previsto per  la fine del 2019 e già sono stati firmati importanti contratti: due per la messa in orbita di quattro satelliti di Airbus Defense and Space per l’osservazione della terra, uno con l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI)  per COSMO-SkyMed e uno con l’Agenzia tailandese per lo sviluppo della tecnologia spaziale (GISTA) per il satellite di osservazione della terra Theos2.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi