Impianti produttivi di Avio

Continua la crescita dei ricavi

Migliorano i margini ed aumenta il portafoglio ordini

 

  • Ricavi[2]: 148,6 milioni di Euro (+24,4% rispetto al primo semestre 2016)
  • EBITDA Adjusted[3]: 15,2 milioni di Euro (+7,8%)
  • EBIT Adjusted[3]: 10,3 milioni di Euro (+38,5%)
  • Utile netto: 1,7 milioni di Euro (rispetto a -1,1 milioni di Euro del primo semestre 2016)
  • Posizione Finanziaria Netta: + 35,9 milioni di Euro (rispetto ai 18,6 milioni di euro negativi al 31 dicembre 2016[4])

 

Colleferro (Roma), 13 settembre 2017 – Il Consiglio di Amministrazione di Avio S.p.A. ha esaminato e approvato in data odierna i risultati del primo semestre 2017.

Avio, Società leader nel settore aerospaziale quotata al segmento STAR di Borsa Italiana, ha registrato nel corso del primo semestre 2017 ricavi pari a 148,6 milioni di Euro, in crescita del 24,4%  rispetto  al  primo  semestre  dell’esercizio  precedente.  L’incremento  dei ricavi è principalmente attribuibile alle attività di produzione del lanciatore Vega e all’aumento delle attività di sviluppo del nuovo motore P120C, comune ai vettori spaziali Ariane 6 e Vega C di prossima generazione.

L’EBITDA Adjusted, pari a 15,2 milioni di Euro, mostra una crescita del 7,8% rispetto al primo semestre 2016 mentre l’EBIT Adjusted, pari a 10,3 milioni di Euro, segna una crescita del 38,5% rispetto all’esercizio precedente, anche grazie al completamento del ciclo di ammortamento di alcune voci di Ricerca e Sviluppo del programma Vega.

Migliora la Posizione Finanziaria Netta a + 35,9 milioni di Euro (rispetto ai 18,6 milioni di Euro negativi al 31 dicembre 20164) grazie dell’apporto di cassa conseguente al perfezionamento dell’operazione di fusione con Space 2 S.p.A. che ha portato alla quotazione in Borsa Valori della Società.

In particolare, nel maggio 2017, è stato rimborsata anticipatamente una quota pari a circa 65M Euro del finanziamento bancario in essere, non essendo più necessaria al supporto delle attività aziendali. Tale rimborso anticipato consentirà peraltro di ridurre significativamente i costi per oneri finanziari gravanti sul conto economico dell’esercizio della società.

In crescita anche il portafoglio ordini a 716,2 milioni di Euro (+11,3% rispetto al primo semestre del 2016) che ha beneficiato di nuovi contratti sia per Ariane che per Vega.

In termini di sviluppo delle attività di business, dopo il 30 giugno 2017, Avio ha ottenuto due risultati importanti: il decimo lancio consecutivo di successo di Vega (a partire dal volo inaugurale del 2012), che rappresenta un record mondiale nel settore dei lanciatori spaziali; l’acquisizione, in linea con le previsioni, di ulteriori ordini sia per attività di produzione che di sviluppo, principalmente per il lanciatore Vega, per un valore complessivo di oltre 300 milioni di Euro.

Nel primo semestre del 2017 è proseguito il nostro trend di crescita a doppia cifra, in continuità con quanto già realizzato dal Gruppo nel 2016 – ha detto Giulio Ranzo, Amministratore Delegato di Avio”.

“La prima metà del 2017 – ha aggiunto Ranzo – ha avuto un’attività di volo intensa con la realizzazione di 4 lanci Ariane ed un lancio di Vega (il secondo volo Vega dell’anno ha avuto luogo il 2 Agosto, consolidando così il risultato di 4 voli consecutivi in  10 mesi). Il lanciatore Ariane ha raggiunto un record ineguagliato di affidabilità con oltre 80 voli consecutivi di successo; Vega, a dimostrazione delle sue eccellenti performance, ha completato i primi 10 voli consecutivi di successo”.

“Abbiamo poi proseguito lo sviluppo dei nuovi lanciatori Ariane 6 e Vega C – ha concluso Giulio Ranzo – completando il primo booster case del P120C. In parallelo, i lavori del nuovo stabilimento sono avanzati significativamente. Nell’ambito dello sviluppo di Vega C, abbiamo raggiunto importanti risultati tecnologici completando il primo esemplare del motore Zefiro 40. Infine, a conferma della credibilità del progetto Vega C, nel mese di giugno Arianespace ha siglato (con due anni di anticipo rispetto al completamento del suo sviluppo) i contratti per 2 lanci di Vega C per Airbus Defense & Space a partire dal 2020.

Il  documento  che  riassume  i  dati  fondamentali  del  resoconto  semestrale  sarà  messo  a disposizione sul sito  avio.com nella sezione Investor Relations, a supporto della call con gli analisti finanziari ed investitori programmata per venerdì 15 settembre alle ore 12. La relazione finanziaria semestrale sarà messa a disposizione in lingua italiana ed inglese secondo i termini di Legge.

* * *

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari Alessandro Agosti dichiara ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.

 

[1] In considerazione dell’operazione di fusione con Space2 S.p.A. che ha portato alla quotazione in Borsa Valori della Società, al fine di fornire una rappresentazione dei risultati del primo semestre 2017 comparabili con il corrispondente primo semestre 2016, sono riportati i valori pro-forma come più ampiamente illustrati nel seguito nei Prospetti “Pro-Forma”. I valori del primo semestre 2016 includono Space2 S.p.A. per renderli comparabili con il primo semestre 2017.

[2] Al netto dei ricavi  “pass-through”.

[3] Gli indicatori Adjusted escludono i fattori di carattere non ricorrente o inusuale.

[4] Il valore non considera l’apporto da fusione con Space2 S.p.A. avvenuta il 10 aprile 2017.

 

 

> Scarica il comunicato stampa



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi