Al via la produzione dell’ultimo lotto prima dell’arrivo del nuovo Ariane6

Colleferro, 22 febbraio 2018 – Avio e Europropulsion hanno firmato a Parigi un contratto di fornitura per l’ultimo lotto di produzione di Ariane 5 per i prossimi 4 anni.

Il contratto siglato a Parigi per Ariane 5 rappresenta il punto finale di un programma spaziale europeo che ha visto la luce quasi 30 anni fa: a partire dal 2020, infatti, Ariane 5, che ha fatto la storia dell’aerospazio mondiale, verrà gradualmente sostituito da Ariane 6, nuovo e più performante lanciatore per cui Avio realizza a Colleferro i booster case in fibra di carbonio del P120C e, attraverso la controllata Regulus nella Guyana francese, il caricamento a propellente solido.

Gli stessi motori P120C, utilizzati in ambito Ariane 6 come booster, saranno invece utilizzati come primo stadio delle evoluzioni del lanciatore europeo Vega (che detiene il record mondiale di 11 lanci di successo consecutivi dal volo di qualifica) nelle versioni Vega C e Vega E. In particolare, Vega C opererà il suo lancio di qualifica nel 2019.

“Il contratto siglato a Parigi rappresenta il coronamento di un percorso industriale durato 30 anni che ha visto la nostra azienda cooperare efficacemente con i partner europei maturando così competenze uniche nel settore delle propulsione a solido e raggiungendo risultati ineguagliati in termini di affidabilità del prodotto – ha detto l’Amministratore Delegato, Giulio Ranzo. Dopo questa brillante esperienza affrontiamo con entusiasmo le nuove sfide di Ariane 6”.

Sito web: avio.com

> Scarica il comunicato stampa



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi