È la sesta missione di successo del 2017

Colleferro, 13 dicembre 2017

Ancora un successo per il lanciatore Ariane 5 che ha portato a termine la sua sesta missione del 2017 posizionando correttamente in orbita quattro satelliti della costellazione Galileo.

Galileo è un sistema di navigazione e localizzazione satellitare europeo, concepito per usi civili e in grado di offrire indicazioni sul posizionamento ad altissima precisione. Una volta in orbita l’intera costellazione Galileo sarà composta da 24 satelliti: con il successo raggiunto oggi Arianespace ne ha messo in orbita 22 e, nel 2018, Ariane 5 metterà in orbita altri 4 satelliti.

Avio partecipa al lanciatore Ariane 5 con i motori a propulsione solida e la turbopompa ad ossigeno liquido.

Giulio Ranzo, Amministratore Delegato di Avio, ha commentato: “Con il successo del lanciatore Ariane 5 stiamo per terminare un anno pieno di soddisfazioni. Ad inizio anno abbiamo concluso l’operazione di quotazione in Borsa di Avio, rafforzando la posizione dell’azienda come player di riferimento nel mercato dei lanciatori spaziali. Lo scorso mese Vega ha portato a termine il suo undicesimo successo consecutivo, il terzo del 2017. La scorsa settimana abbiamo firmato due importanti contratti di sviluppo per il lanciatore Vega C e il veicolo di rientro Space Rider”. “Non dimentichiamo, inoltre, l’avanzamento dei lavori di sviluppo del nuovo lanciatore Vega C, che nel 2019 compirà il suo lancio inaugurale – conclude Ranzo.- Tutto questo conferma la stabilità della nostra azienda, lo sviluppo tecnologico raggiunto e il livello di affidabilità ottenuto nel mercato internazionale dello spazio”.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi