Europropulsion - Avio.com
265
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-265,page-child,parent-pageid-239,eltd-cpt-1.0,,avio theme-child-ver-1.0,moose-ver-1.7, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Europropulsion

EUROPROPULSION

Europropulsion S.A è un’azienda fondata nel  1986 dalle aziende  Avio e Safran (Francia) per assicurare una cooperazione tra Francia e Italia sui lanciatori europei Ariane e Vega. Oggi l’azienda è controllata al 50% da Avio S.p.A. e al 50% da ASL – Airbus Safran Launchers (la joint venture tra Airbus e Safran).
Obiettivo dell’azienda è controllare lo sviluppo di grandi motori a propellente solido per i lanciatori spaziali, nell’ambito di programmi sviluppati sotto l’egida dell’Agenzia Spaziale Europea, su base del contributo finanziario dei governi italiano e francese.

Europropulsion assicura, grazie alle risorse e le competenze di Avio e ASL, il coordinamento  delle attività e l’assemblaggio finale dei motori a propellente solido per il lanciatore Ariane 5 e del P80, il motore del primo stadio del lanciatore Vega.
Nell’ambito del programma menzionato in precedenza, Europropulsion assicura il rispetto  dei programmi di ricerca e tecnologici dell’ESA denominati ARTA  e LEAP.

Attualmente, in seguito alla decisione della Ministeriale del 2014 dell’ESA, Europropulsion è responsabile dello sviluppo del nuovo motore a propellente solido P120 C. Questo motore sarà comune ai lanciatori Ariane 6 (capocommessa ASL) e Vega C (capocommessa Avio/Elv).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi